Zafira Life e Astra: due ghiotte novità targate Opel

Le monovolume belle, flessibili ed efficienti si chiamano Zafira. Quanto iniziato con la prima generazione nel 1999, trova, precisamente 20 anni dopo, la sua degna...

Leggi tutto

Maserati Levante, ora negli allestimenti GTS e Trofeo equipaggiati con un potente V8

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
/ 07

La quintessenza del SUV con motore V: Maserati Levante GTS

Grazie al potente motore V8 Twin Turbo montato su una scocca evoluta, al sapiente restyling che ne ha rinnovato l’estetica e agli interni esclusivi rivestiti in finissima pelle estesa, questa versione del Levante rappresenta la quintessenza del SUV in termini di prestazioni di altissimo livello, tenuta di strada e DNA sportivo.

Lo sviluppo di una versione più potente di Levante con motore V8 Twin Turbo, finora appannaggio solo dell’ammiraglia Quattroporte GTS, era fortemente atteso dai media internazionali e dagli appassionati di auto fin dal lancio ufficiale della vettura.

Alla Casa del Tridente sono bastati due anni per arrivare a montare questo motore possente nel cofano del suo SUV di fascia alta e proporre così due nuove versioni top di gamma: il Levante Trofeo ultrasportivo da 590 CV e l’ugualmente potente ma più elegante Levante GTS: due dei SUV più straordinari ed esclusivi mai costruiti.

Il Levante GTS è spinto da uno dei motori più potenti mai montati su una Maserati. Il V8 Twin Turbo di 3,8 litri è una versione riprogettata e migliorata del motore dell’ammiraglia Quattroporte GTS e sviluppa in Europa una potenza di 530 CV (550 altri mercati) a 6.250 giri/min e una coppia massima di 730 Nm a 2.500-5.000 giri/min. Come tutti gli altri motori Maserati a benzina, è stato sviluppato da Maserati Powertrain in collaborazione con Ferrari ed è costruito nel modernissimo stabilimento di Maranello.

Grazie all’eccellente rapporto peso/potenza di 4,1 kg/CV (3,9 altri mercati), il Levante GTS per il la rete continentale accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,3 secondi e raggiunge una velocità massima di 291 km/h (4,2 secondi e 292 km/h in altri mercati). Cifre che ben si adattano a una supercar moderna con le sembianze di un SUV di fascia alta.

La scocca del Levante GTS è stata accuratamente rivista per gestire al meglio questo incremento di potenza e garantisce un’esperienza di guida entusiasmante senza alcun compromesso in termini di comfort sulle lunghe percorrenze e di sicurezza attiva.

Il Levante GTS dispone del sistema di controllo integrato del veicolo (IVC), che migliora ulteriormente la dinamica di guida e la tenuta di strada e assicura emozioni di guida degne di una vera Maserati. Insieme al Levante Trofeo, il nuovo Levante GTS è decisamente l’espressione più pura della filosofia GT nel segmento dei SUV.

L’inconfondibile design del Levante in questa versione GTS esprime la massima sportività. Grazie all’elegante restyling che ha interessato soprattutto la fascia inferiore del frontale e il paraurti posteriore, il Levante GTS si caratterizza per un’estetica più grintosa e allo stesso tempo ancora più raffinata.

L’abitacolo del Levante GTS è un concentrato di soluzioni pensate ad arte per creare un ambiente esclusivo: rivestimenti di serie in finissima pelle estesa, pedaliera sportiva, impianto audio Harman Kardon con 14 altoparlanti. L’interfaccia uomo-macchina è stata ulteriormente affinata con l’aggiornamento della grafica dei display e il miglioramento ergonomico della climatizzazione.

Lo sviluppo del nuovo Levante GTS V8 ha alle spalle una storia molto interessante e particolare. È stato infatti avviato come progetto sperimentale dall’ufficio tecnico Maserati di Modena molto prima del lancio ufficiale del SUV nel 2016. Gli ingegneri hanno costruito un prototipo con motore V8 nell’intento di testare i limiti prestazionali della piattaforma del Levante.

Le performance di questo inedito prototipo hanno poi convinto i vertici del Tridente a procedere con lo sviluppo non solo di una, ma di ben due versioni top di gamma, entrambe con motorizzazione V8 Twin Turbo.

La fase di sviluppo è poi iniziata ufficialmente nell’estate del 2016, dopo la presentazione del Levante in anteprima mondiale. Agli ingegneri è stata data una tempistica stretta, che li ha indotti a progettare immediatamente, in collaborazione con i colleghi di Ferrari, una soluzione di motore V8 che fosse perfettamente calibrata al sistema di trazione integrale intelligente Q4 consentendo fin da subito di raggiungere le prestazioni elevate previste nel progetto. Il primo step di interventi ha visto i tecnici Maserati concentrarsi sulla taratura delle sospensioni e dei sistemi elettronici e l’aggiunta del sistema IVC nella gestione dell’Electronic Stability Program (ESP).

Nel maggio del 2017 gli ingegneri e i collaudatori Maserati sono stati inviati in varie parti del mondo per testare i primi “mulotipi” con motore V8 su varie tipologie di superficie stradale in condizioni climatiche estreme; dai circuiti di prova di Balocco, Nardò e Barcellona, fino alle strade desertiche o ghiacciate della Sierra Nevada, del Sudafrica, dell’Arizona e della Lapponia. I collaudi a lungo termine hanno coperto paesi e climi agli antipodi, con temperature da -35 °C a ben oltre +40 °C.

In occasione del Salone di Ginevra 2019 è stata ufficializzata la commercializzazione del Levante GTS in Europa.

 

Lusso e potenza: Maserati Levante Trofeo

 

Grazie al potente motore V8 Twin Turbo, agli esterni elegantemente rinnovati con finiture in fibra di carbonio e agli interni esclusivi rivestiti in pelle naturale “Pieno Fiore”, il Levante Trofeo si posiziona di diritto ai vertici della sua categoria in termini di prestazioni, tenuta di strada e vocazione da granturismo.

Due anni dopo il debutto ufficiale del SUV Levante, Maserati presenta la nuova versione Trofeo, top di gamma. Si tratta del primo Levante con motore V8, uno dei SUV più veloci di sempre, con una velocità prossima ai 300 km/h e oltre, a seconda della versione Europea o per gli altri mercati.

Il modello Europeo con omologazione 6D viene ora ufficialmente commercializzato. Grazie al suo eccellente rapporto peso/potenza di 3,7 kg/CV, il Levante Trofeo accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,1 secondi, raggiunge il 300 km/h e ha uno spazio di arresto di 34,5 metri.

Il Levante Trofeo destinato ai mercati extra-europei, ha un rapporto peso/potenza di 3,6 kg/CV, accelera da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi, arriva ai 304 km/h di velocità massima e ha lo stesso spazio di arresto di 34,5 metri.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, gli ingegneri Maserati sono riusciti a mantenere quasi le stesse specifiche del modello destinato ai mercati extra-europei. Il Levante Trofeo V8 mantiene quindi la piacevole caratteristica di dare subito tanta coppia fin dai bassi regimi, qualità molto apprezzata dalla clientela di questa tipologia di auto.

Il Levante Trofeo è spinto da uno dei motori più potenti mai montati su una Maserati. Nella storia ultracentenaria della Casa del Tridente, solo la MC12 Versione Corse in serie limitata ha avuto un propulsore più potente: un aspirato V12 da 630 CV.

Il V8 di 3,8 litri è una versione riprogettata e migliorata del motore dell’ammiraglia Quattroporte GTS e sviluppa sul Levante Trofeo europeo una potenza di 580 CV (590 CV in altri mercati) a 6.250 giri/min con una coppia massima di 730 Nm a 2.500-5.000 giri/min. Come tutti gli altri motori Maserati a benzina, questo V8 è stato sviluppato da Maserati Powertrain in collaborazione con Ferrari.

La scocca del Levante è stata accuratamente rifinita per gestire al meglio l’incremento di potenza; allo stesso tempo garantisce un’esperienza di guida entusiasmante senza alcun compromesso in termini di comfort sulle lunghe percorrenze e per ciò che concerne la sicurezza attiva.

Inoltre, è stato inserito, per la prima volta nel Levante, il sistema di controllo integrato del veicolo (IVC), che garantisce una dinamica di guida eccezionale, una maggior sicurezza attiva e prestazioni più esaltanti. Il Levante Trofeo è decisamente l’espressione più pura della filosofia granturismo nel segmento dei SUV.

L’inconfondibile design del Levante raggiunge in questo modello top di gamma nuove vette di sportività. Il restyling ha interessato soprattutto la fascia inferiore del frontale e il paraurti posteriore, ma prevede anche i contenuti in fibra di carbonio e i cerchi Orione da 22” in alluminio forgiato, i più grandi mai montati su una Maserati. Il Trofeo è il primo Levante con proiettori Full LED adattivi.

L’abitacolo è un concentrato di soluzioni eleganti pensate ad arte per creare un ambiente esclusivo. I sedili sportivi sagomati sono rivestiti in pregiata pelle “Pieno Fiore” morbidissima al tatto. Grazie al metodo di concia naturale, la pelle “Pieno Fiore” sviluppa con il tempo caratteristiche inimitabili che le conferiscono una personalità unica.

Lo sviluppo del Levante V8 è stato avviato come progetto sperimentale dalla Direzione Tecnica Maserati di Modena, ancor prima del lancio ufficiale del SUV nel 2016. Gli ingegneri sono partiti da un prototipo con motore V8, nell’intento di testare i limiti prestazionali della piattaforma del Levante. Questa iniziativa ha poi convinto i vertici della Casa del Tridente a procedere con lo sviluppo di un super Levante con un motore V8 Twin Turbo.

La fase di sviluppo è iniziata ufficialmente nell’estate del 2016, dopo la presentazione del Levante in anteprima mondiale. Gli ingegneri Maserati, in collaborazione con i colleghi di Ferrari, hanno progettato immediatamente una soluzione di motore V8 che fosse perfettamente calibrata al sistema di trazione integrale intelligente Q4 e fosse in grado di raggiungere le prestazioni elevate previste dal progetto. I passi successivi in questa fase dello sviluppo del Trofeo sono stati l’affinamento delle sospensioni e dei sistemi elettronici e l’aggiunta del sistema IVC nella gestione dell’Electronic Stability Program (ESP).

I primi “muletti“ V8 sono stati messi alla prova a partire dal maggio del 2017, in diverse condizioni stradali e climatiche estreme, in varie parti del mondo, dai circuiti di prova di Balocco, Nardò e Barcellona, fino alle strade desertiche o ghiacciate della Sierra Nevada, del Sudafrica, dell’Arizona e della Lapponia. I collaudi a lungo termine hanno coperto ambienti e climi estremi, con temperature da -35 °C a ben oltre +40 °C.

Il Levante Trofeo, che ha fatto il suo debutto mondiale al Salone Internazionale dell’Auto di New York 2018, è prodotto nello stabilimento di Mirafiori a Torino. Questo modello non è solo il Levante più veloce della Casa del Tridente mai prodotto finora, ma anche il più prestigioso. A New York ha suscitato fin da subito grande interesse la presentazione del Levante Trofeo nella sua prima configurazione in serie limitata, destinato a un ristretto numero di clienti Maserati negli Stati Uniti e in Canada. Al Salone di Ginevra 2019 è stata ufficializzata la commercializzazione della versione Europa.

I prezzi per la Svizzera: Levante Trofeo da 187'400 franchi, GTS da 165'400 franchi.

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb