Zafira Life e Astra: due ghiotte novità targate Opel

Le monovolume belle, flessibili ed efficienti si chiamano Zafira. Quanto iniziato con la prima generazione nel 1999, trova, precisamente 20 anni dopo, la sua degna...

Leggi tutto

Nel 2020 il DTM approda per la prima volta a Monza

Nel 2020 il DTM approda per la prima volta a Monza

Accordo raggiunto tra il DTM e i responsabili dell’Autodromo Nazionale di Monza, che nel 2020 ospiterà uno degli appuntamenti della serie. L’ufficializzazione è arrivata proprio alla vigilia del Gran Premio d’Italia in programma questo fine settimana su quello che è uno dei tracciati più ricchi di storia del panorama europeo, su cui la Formula 1 vi ha sempre corso fin dalla prima edizione del Mondiale, fatta eccezione per il 1980.

 

Un tracciato, quello brianzolo, che per la sua conformazione (5.793 metri caratterizzati da tre lunghi rettilinei) si prenota per essere anche quello in cui si raggiungeranno le velocità di punta più alte di tutta la stagione, superando i 295 km/h, con una percentuale di percorrenza sul giro in regime di “full-throttle” più elevata rispetto a tutti gli altri circuiti del calendario.

 

“In tutto il mondo quello di Monza è considerato un tracciato leggendario. Le sue caratteristiche promettono spettacolari duelli ruota a ruota a velocità altissime, offrendo anche diverse possibilità di sorpasso”, ha commentato Gerhard Berger, Presidente di ITR.

 

Proprio a Monza, l’ex pilota di Formula 1 vi ha ottenuto nel 1988 una delle sue vittorie più importanti, regalando alla Ferrari l’unico successo in una stagione dominata dalla McLaren.

 

Monza diventa la quarta pista italiana ad ospitare il DTM nella sua storia

Quella di Monza sarà la quarta pista italiana ad ospitare il DTM nella sua lunga storia. In precedenza era toccato al Mugello, tra il 1994 ed il ’96, e poi di nuovo nel 2007 e 2008. Nel 2003, 2004 e 2010 il campionato è approdato ad Adria, mentre negli ultimi due anni (2018 e 2019) ha fatto tappa sul Misano World Circuit Marco Simoncelli.

 

“Per i tre marchi che partecipano al nostro campionato, Aston Martin, Audi e BMW, il mercato italiano è estremamente importante - ha dichiarato Achim Kostron, Managing Director di ITR. Vogliamo anche esprimere la nostra gratitudine ai responsabili dell’autodromo di Misano, che è stato un partner fantastico, accompagnando negli ultimi due anni il DTM in quello che è stato il suo ritorno in Italia. Il nostro prossimo passo sarà di incrementare la popolarità del DTM in Italia; potere disputare una gara sulla pista più famosa, vicina ad una grande città come Milano, ci sarà senz’altro d’aiuto per raggiungere questo obiettivo”.

 

“Sarà la prima volta che il DTM approderà a Monza e noi siamo orgogliosi di potere ospitare uno degli appuntamenti del campionato. Un evento, sostenuto da un’organizzazione importante, che ci permetterà ulteriormente di sviluppare il potenziale del nostro circuito. Abbiamo in programma di creare un evento per il pubblico non solo limitato al motorsport, ma qualcosa che coinvolgerà i fan in un’esperienza senza precedenti”, ha aggiunto Pietro Benvenuti, Direttore Generale dell’Autodromo Nazionale di Monza.

 

La data del weekend di Monza del DTM verrà annunciata ad ottobre, assieme all’intero calendario della serie.

 

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb