Zafira Life e Astra: due ghiotte novità targate Opel

Le monovolume belle, flessibili ed efficienti si chiamano Zafira. Quanto iniziato con la prima generazione nel 1999, trova, precisamente 20 anni dopo, la sua degna...

Leggi tutto

Il calendario della Formula E: 24 vetture in griglia, si corre in 9 capitali e in 5 continenti

Il calendario della Formula E: 24 vetture in griglia, si corre in 9 capitali e in 5 continenti
Corsanews.it

La Formula E e la FIA hanno presentato il calendario per il campionato Formula E 2019/20, si corre  in 12 delle principali città del mondo - con un record di nove capitali e tre nuove sedi a Seoul, Jakarta e Londra.Il calendario  è stata ufficialmente approvato nel corso della  riunione del FIA World Motor Sport Council (WMSC) a Colonia.

Si parte con il  Diriyah E-Prix  il 22 e 23 novembre e con il debutto di Mercedes-Benz EQ e Porsche che  completeranno  una griglia di 24 auto per la prima volta in Formula E. Ci si  sposta quindi nel Sud e Centro America per l'E-Prix di Santiago  e l'E-Prix di Città del Messico (15 febbraio), poi l'E-Prix di Marrakech che sostituisce Hong Kong per il round 5 del calendario 2019/20.

Sanya e la  baia di Haitang  sono pronte per il sesto round il 21 marzo. Poi si torna in Europa  e per la terza volta con l'E-Prix di Roma il 4 aprile, seguito dal Parigi E- Prix ​​nella capitale francese sullo sfondo della Torre Eiffel il 18 aprile.

La  Formula E atterra per la prima volta in Corea del Sud il 3 maggio per l'E-Prix di Seoul per poi dare spazio, il 6 giugno, alla gara di debutto sulle strade di Giacarta .

Dall’Indonesia alla Germania. Ancora una volta a Berlino e lo storico aeroporto di Tempelhof il 21 giugno sarà  ancora teatro della sfida, ruota a ruota,  tra i quattro i  costruttori tedeschi per la prima volta davanti alla folla di casa.

Tre settimane dopo, la Formula E attraversa l'Atlantico verso la Grande Mela per il penultimo evento della stagione a New York City.

Infine il gran finale a Londra  con due  giorni di gara all'ExCeL  il 25 e 26 luglio.

Le parole di Alberto Longo, Chief  Championship Officer:

"Il campionato di Formula E 2019/20 si avvia ad essere il più incerto e difficile della nostra breve storia:   24 vetture in griglia grazie all’arrivo di Mercedes e Porsche  e di tutti i principali Costruttori  la nostra griglia di partenza è la più completa e competitiva nel  panorama del motorsport. Siamo orgogliosi di portare la nostra missione e il nostro messaggio di gareggiare per un futuro più pulito, più veloce, in cinque continenti in tutto il mondo e aspettiamo altri fan e famiglie che godono di tutto ciò che abbiamo da offrire ai nostri eventi.  La sesta stagione è davvero alle porte. " (F.L.)

Fonte: Corsanews.it

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb