RENAULT LANCIA LA RIVOLUZIONARIA TECNOLOGIA IBRIDA E-TECH SUI SUOI MODELLI DI VOLUME

Il mondo delle auto, e in particolare quello delle motorizzazioni, è in continuo cambiamento. Necessaria riduzione di consumi ed emissioni di CO2, norme...

Leggi tutto

Geneva 2020 - Il nuovo Caddy: le anticipazioni in attesa dell’anteprima mondiale

Geneva 2020 - Il nuovo Caddy: le anticipazioni in attesa dell’anteprima mondiale

Pur essendo stata completamente rivoluzionata, la nuova generazione continua a soddisfare le esigenze di sempre: la quinta generazione Caddy di Volkswagen Veicoli Commerciali è un mezzo tutto nuovo, tanto che il restyling non ha risparmiato nemmeno una vite. Nonostante ciò anche il nuovo Caddy ha tutte le intenzioni di essere il metro di paragone nel segmento A dei furgoni commerciali per le consegne e nella categoria dei monovolumi familiari destinati all’uso privato. Perché con i due passi a disposizione, il campione di spaziosità continua a soddisfare tutte le classiche esigenze di trasporto di ampia portata nonché di libertà e flessibilità, aspetti essenziali nella vita quotidiana degli artigiani, dei fornitori di servizi e delle famiglie.

Gli studi del nuovo Caddy prendono sempre più forma. Una cosa è certa: il furgone compatto di Volkswagen Veicoli Commerciali prossimo al debutto cambia da cima a fondo. La versione Cargo del Caddy evidenzia l’inedita consapevolezza e sicurezza di sé in una categoria nota piuttosto per la grande praticità e funzionalità. Come mostra concretamente il progetto, la linea del tetto diventa leggermente spiovente verso la coda, il passo si allunga e volendo si possono montare ruote più grandi. Anche la grafica luminosa delle luci a LED è decisamente innovativa: i fari anteriori sono la naturale prosecuzione della calandra e si integrano perfettamente nel design sportivo ed elegante delle fiancate. Nei bozzetti del nuovo Caddy spiccano poi le sottili luci posteriori, che ora presentano una disposizione verticale ancora più marcata. Insomma, il Caddy è tutto diverso, ma con il grande volume di carico e l’incredibile flessibilità di sempre, senza però rinunciare alle qualità che hanno decretato il suo successo tra i clienti fin dagli esordi. Quindi: 100% nuovo, 100% Caddy.

Anche la versione monovolume offre un chiaro esempio della ventata di sportività nella categoria: con il passo ruote corto il veicolo non solo appare più grintoso e sicuro di sé, ma ha guadagnato anche qualche centimetro in larghezza e in lunghezza. Il nuovo Caddy diventa quindi un’alternativa interessante e pratica non solo per gli sportivi e i clienti molto attivi nel tempo libero. Un altro dettaglio che non passa inosservato è senz’altro l’enorme tettuccio panoramico in vetro, il più grande nel segmento. Il nuovo Caddy sfoggia un design snello e sportivo, fuso armoniosamente con l’immagine sicura di sé. Tutti segnali che fanno presupporre che anche la quinta generazione di Caddy intende diventare il metro di paragone della sua categoria. Inoltre, un numero inedito di sistemi di assistenza fa il suo ingresso nel segmento dei furgoni per le consegne e dei multispazio familiari. Non dimentichiamo poi che il nuovo Caddy è sempre connesso. Entrambe le versioni, ossia furgone e monovolume familiare, verranno presentate in anteprima ai giornalisti alla fine di febbraio 2020 e poco dopo saranno svelate al grande pubblico in occasione del Salone dell’automobile di Ginevra.

 

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb