Zafira Life e Astra: due ghiotte novità targate Opel

Le monovolume belle, flessibili ed efficienti si chiamano Zafira. Quanto iniziato con la prima generazione nel 1999, trova, precisamente 20 anni dopo, la sua degna...

Leggi tutto

Geneva 2019 - ŠKODA VISION iV offre un'anteprima del futuro elettrico

Geneva 2019 - ŠKODA VISION iV offre un'anteprima del futuro elettrico

Lo studio progettuale puramente elettrico VISION iV offre un'anteprima di quello che sarà il futuro elettrico di ŠKODA. La prima vettura della casa automobilistica basata sul sistema modulare di elettrificazione a elementi componibili (SME) del gruppo Volkswagen rappresenta il prossimo passo del marchio ceco verso la mobilità elettrica. Il coupé crossover a quattro porte affascina con linee sportive e suggestive, offrendo una sensazione di grande spaziosità. L'esperienza di guida dinamica è assicurata dalla trazione integrale e da due motori elettrici con potenza di sistema di 225 kW (306 CV).

La VISION iV è lunga 4'665 mm, larga 1'926 mm e alta 1'613 mm. Le linee dinamiche le conferiscono un aspetto sportivo e, grazie alle nuove proporzioni create dal cofano corto e dallo scomparto passeggeri lungo, la sensazione di grande spaziosità è evidente anche dall'esterno. La VISION iV fornisce così un'anteprima concreta del primo modello di serie ŠKODA basato sul SME del gruppo Volkswagen. 

Reinterpretazione della calandra ŠKODA e listello luminoso orizzontale
Il prototipo presenta un listello luminoso orizzontale che si estende su tutta la larghezza della vettura, attraverso la calandra ŠKODA reinterpretata e coperta da sottili listelli verticali e strutture cristalline, collegando i fari a LED Matrix. Vista di profilo, l'atletica VISION iV è caratterizzata da parafanghi sporgenti e da una linea del tetto in stile coupé. Le portiere non hanno maniglie e si aprono automaticamente con un tocco. Al posto dei classici retrovisori esterni, vengono impiegate delle telecamere che proiettano sui retrovisori interni una visuale a 180°. Nuovi dettagli di rilievo negli interni sono dati dalla collocazione del quadro strumenti e della console centrale in posizioni e a livelli diversi e da uno schermo apparentemente sospeso. 

Due motori elettrici e integrazione costante dello smartphone
La trazione a zero emissioni della ŠKODA VISION iV è affidata a due motori elettrici: uno sull'asse anteriore e uno su quello posteriore, che assicurano la trazione integrale della vettura e la potenza di sistema di 225 kW (306 CV) distribuita diversamente in base alle esigenze, così da fornire caratteristiche di guida dinamiche e sicure. L'autonomia massima è di 500 km per il ciclo WLTP e in 30 min la batteria viene ricaricata fino all'80% della sua capacità. Con scanner laser, sensori radar e telecamere, il prototipo è in grado di orientarsi alla perfezione e, in determinate situazioni idonee, procede o parcheggia autonomamente. Una capillare connessione permette la comunicazione diretta con altri utenti della strada, veicoli e infrastrutture. 

Il sistema di infotainment di ultima generazione offre accesso a numerosi servizi online mobili di ŠKODA, supporta i gesti e i comandi vocali naturali e integra nel sistema di comando anche gli smartphone di conducente e passeggero. Con una chiave digitale si può aprire e avviare la VISION iV tramite lo smartphone. Inoltre il prototipo monitora la frequenza cardiaca del conducente, in modo da garantire un'ulteriore sicurezza e frenare automaticamente fino ad arrestare la vettura in caso di emergenza.

 

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb