Alla Qooder l’Automotive Brand Contest 2020

E' andato ad eQooder, l’ultima evoluzione green del quattro ruote che piega come una moto, il premio Automotive Brand Contest 2020 per la categoria “Future,...

Leggi tutto

Prima mondiale: la nuova Arteon Shooting Brake

Prima mondiale: la nuova Arteon Shooting Brake

Volkswagen presenta la nuova Arteon Shooting Brake, che reinterpreta completamente il concetto della Variant. «Quest’anno Volkswagen porta sulla strada 34 nuovi modelli. Non c’è mai stata un’offensiva di modelli così completa nella storia del marchio», ha dichiarato Ralf Brandstätter, Chief Operating Officer e CEO designato del marchio Volkswagen. «Con l’Arteon Shooting Brake, ampliamo ora la nostra offerta di modelli nell’importante segmento della classe media. Con il suo design dinamico, l’elevata funzionalità e le tecnologie all’avanguardia, definirà nuovi standard nella sua categoria».

L’Arteon è la Gran Turismo di Volkswagen dal 2017. Adesso Volkswagen presenta un radicale aggiornamento della serie1. Il design della nuova Arteon Shooting Brake è espressivo e all’avanguardia. Particolarmente suggestivo è il design frontale con il nuovo listello luminoso continuo, i listelli cromati di grande effetto e le nuove prese d’aria nella parte inferiore. La calandra e il cofano lungo e ampio formano un elemento unico e identificano l’Arteon Shooting Brake come un volto nella folla, grazie a speciali firme luminose a LED nella parte anteriore e posteriore.

L’Arteon Shooting Brake è caratterizzata da linee atletiche. Le linee del tetto e dei finestrini verso la parte posteriore sono allungate e fluiscono armoniosamente nello spoiler del tetto. Nella parte superiore le linee dei finestrini corrono parallele al tetto. In basso, invece, salgono verso i montanti D, riducendo e rendendo così più decisa la forma dei finestrini nella parte posteriore. Tutti gli elementi insieme formano la parte posteriore sportiva tipica di una Shooting Brake.

Arteon Shooting Brake eHybrid
Per l’Arteon Shooting Brake si è fatto ricorso a tutti i più recenti sviluppi della tecnologia, tra cui, per la prima volta nella gamma Arteon, vi è anche una propulsione ibrida plug-in. L’autonomia completamente elettrica del modello è così ampia che molti conducenti dell’Arteon Shooting Brake eHybrid potranno percorrere i loro tragitti giornalieri a livello locale senza produrre emissioni. L’Arteon Shooting Brake è uno dei primi modelli del suo genere che sarà disponibile nella classe media superiore con una propulsione ibrida plug-in.

Arteon R: dinamismo per la business class
L’Arteon R con trazione 4Motion sarà il modello di punta della serie. Con lei, Volkswagen fa un ulteriore passo avanti nel segmento delle prestazioni premium. Ciò che affascina non è solo la potenza di 320 CV, ma anche il modo in cui il veicolo traduce questa potenza in propulsione.
La «R-Performance Torque Vectoring», una nuova tecnologia progressiva, assicura tramite un ripartitore di coppia che la forza motrice sia distribuita in modo variabile non solo tra gli assi, ma anche tra le ruote posteriori, a seconda della situazione. Ciò offre un nuovo livello di dinamismo di guida in questa classe.

Tanto spazio per conducente, passeggeri e bagagli
L’Arteon è caratterizzata da un progetto globale altamente funzionale. Sia davanti che dietro, tutti gli ospiti a bordo beneficiano dei vantaggi della «piattaforma modulare trasversale» (MQB). L’ampia libertà di movimento per le gambe nella parte posteriore di 1016 mm è il valore best in class. Grazie al suo tetto esclusivo, la Shooting Brake offre un’altezza interna supplementare nella parte anteriore e posteriore.

Lo schienale del sedile posteriore può essere ribaltato asimmetricamente di serie. Dietro la panca posteriore, la Shooting Brake offre una capacità di carico di 565 litri con caricamento fino allo schienale del sedile posteriore e sino all’altezza della copertura del bagaglio; caricando fino agli schienali dei sedili anteriori, la capacità di carico raggiunge i 1632 litri. La superficie di carico ha una lunghezza massima di 2090 mm (fino ai sedili anteriori).

Nuovi sistemi di assistenza «Travel Assist»: guida assistita fino a 210 km/h
Oltre alle propulsioni, la gamma delle innovazioni tecniche comprende ulteriori sistemi di assistenza IQ.DRIVE. Novità di questa serie: il Travel Assist di serie. Il sistema consente la guida semi-automatica nell’intervallo di velocità da 0 km/h a 210 km/h (entro i limiti del sistema). Soprattutto la guida nel traffico stop-and-go e attraverso i cantieri diventa notevolmente più confortevole con il Travel Assist. Parte integrante di questo sistema è l’ACC con regolazione predittiva della velocità. La regolazione automatica della distanza reagisce ai limiti di velocità, alle località, alle curve, alle rotatorie e agli incroci, adeguando di conseguenza la velocità. Il Travel Assist comprende anche l’assistente per il mantenimento della corsia «Lane Assist» con guida al centro della corsia e l’assistente alla frenata d’emergenza «Front Assist» con sistema di riconoscimento dei pedoni.

La telecamera di retromarcia «Rear View» (optional) è stata ulteriormente sviluppata e ora offre anche una «Cornerview» (estensione dell’immagine della telecamera sullo schermo del sistema di infotainment da 90 gradi a 170 gradi grandangolare) e una speciale «Trailer View» (dall’alto sul timone per facilitare l’aggancio).

Nuovo cockpit nell’abitacolo
All’interno, la serie entusiasma per un cockpit di nuova concezione, che conferisce all’Arteon un’esclusività ancora maggiore. La gestione è semplificata dai cursori a sfioramento per il climatizzatore automatico e da un nuovo volante multifunzionale con superfici touch. Un’altra novità: l’integrazione ora senza fili delle app tramite «App-Connect Wireless» per «Apple CarPlay» e «Android Auto» (Google), nonché un sistema audio high-end da 700 watt dello specialista audio harman/kardon, appositamente realizzato per l’Arteon Shooting Brake (optional). Su richiesta, i nuovi interni possono essere perfezionati con un’illuminazione ambiente regolabile con fino a 30 colori. Gli inserti decorativi del cruscotto e dei rivestimenti delle porte sono illuminati; la luce diventa così la nuova cromatura.

Oltre alla propulsione eHybrid, la nuova Arteon Shooting Brake sarà disponibile anche con motori a benzina e diesel moderni, efficienti e puliti. I prezzi verranno resi noti in agosto in coincidenza con l’inizio delle vendite. Il lancio sul mercato svizzero è previsto per l’autunno 2020.

1)La versione berlina dell’Arteon non sarà più disponibile sul mercato svizzero.

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb