RENAULT LANCIA LA RIVOLUZIONARIA TECNOLOGIA IBRIDA E-TECH SUI SUOI MODELLI DI VOLUME

Il mondo delle auto, e in particolare quello delle motorizzazioni, è in continuo cambiamento. Necessaria riduzione di consumi ed emissioni di CO2, norme...

Leggi tutto

Presso la sede di Mladá Boleslav ŠKODA AUTO investe 32 milioni di euro nella produzione dell'ENYAQ iV

Presso la sede di Mladá Boleslav ŠKODA AUTO investe 32 milioni di euro nella produzione dell'ENYAQ iV

Dall'estate dell'anno scorso, nella casa madre a Mladá Boleslav ŠKODA AUTO ha trasformato una linea di produzione già in essere per la realizzazione di veicoli SME. Ora le misure di ristrutturazione sono terminate. Tra l'altro sono state apportate modifiche a settori quali statica delle costruzioni, tecnologia dei trasporti e montaggio finale. Gli investimenti effettuati ammontano complessivamente a 32 milioni di euro. Questa linea di produzione, l'unica in tutto il gruppo Volkswagen, consente ora di realizzare in parallelo veicoli basati sul sistema modulare di elettrificazione a elementi componibili (SME) e sulla piattaforma modulare trasversale (MBQ). Ciò permette di produrre sulla stessa catena di montaggio, nello stabilimento di Mladá Boleslav, lo ŠKODA ENYAQ iV puramente elettrico a batteria, l'OCTAVIA e il SUV compatto KAROQ.

Michael Oeljeklaus, membro del consiglio di amministrazione ŠKODA AUTO e responsabile della produzione e della logistica, sottolinea: «La trasformazione della linea di produzione, conclusa secondo i tempi, per lo ŠKODA ENYAQ iV a Mladá Boleslav consente di realizzare in parallelo veicoli basati su SME e MQB. Finora si tratta di un progetto unico in tutto il gruppo. Così possiamo produrre ogni giorno nella nostra casa madre, con la massima flessibilità, tra le 250 e le 350 unità dell'ENYAQ iV. In tal modo rispondiamo senza ritardi alla rispettiva domanda del mercato e, al contempo, assicuriamo sempre il massimo utilizzo della linea. La produzione della nuova ammiraglia della nostra gamma di modelli avrà inizio già quest'anno.»

La predisposizione della linea di produzione volta alla realizzazione del primo modello ŠKODA basato sul sistema modulare di elettrificazione a elementi componibili (SME) è iniziata nell'estate dell'anno scorso. Da allora si è lavorato ad esempio alla statica delle costruzioni o a tecnologie di trasporto pezzi per il peso di veicoli puramente elettrici a batteria nonché dei componenti installati. Inoltre, dopo la trasformazione, il montaggio finale del pianale avverrà automaticamente e includerà anche la batteria di trazione ad alta tensione. Per la gestione dei pesanti set di batterie ŠKODA AUTO ha installato dei robot, mentre per regolare i display head-up la casa automobilistica ceca ha allestito anche una grande stazione di lavoro. Nella trasformazione della linea di produzione ŠKODA AUTO si è concentrata in modo particolare sulla sicurezza, soprattutto per quanto riguarda la gestione delle batterie. L'azienda ha adottato numerose misure antincendio e ha installato ad esempio delle termocamere, che controllano 24 ore su 24 la temperatura negli stabilimenti e danno l'allarme in caso di relativi scostamenti.

Nonostante le ampie misure di ristrutturazione, la linea di produzione potrà essere utilizzata allo stesso tempo per la realizzazione di modelli con altri sistemi di trazione. Così in futuro l'ENYAQ iV, l'OCTAVIA e il KAROQ prenderanno vita dalla stessa catena di montaggio con il massimo della flessibilità. L'ENYAQ iV è così l'unico veicolo in Europa basato sul sistema modulare di elettrificazione a elementi componibili (SME) del gruppo Volkswagen che viene costruito al di fuori della Germania.

ŠKODA AUTO promuove con coerenza l'elettrificazione della sua gamma di modelli
ŠKODA AUTO presenta il nuovo ENYAQ S e compie così un grande passo nella realizzazione della sua strategia di elettromobilità. Il nuovo SUV è il primo modello ŠKODA puramente elettrico a batteria concepito come tale fin dall'inizio.

Già dalla fine del 2019 nella capitale slovacca di Bratislava viene prodotta la ŠKODA CITIGOe iV che funziona esclusivamente con batterie elettriche. La casa automobilistica ceca realizza inoltre nello stabilimento ŠKODA AUTO di Kvasiny la SUPERB iV con propulsione ibrida plug-in.
Le
batterie di trazione ad alto voltaggio della casa madre a Mladá Boleslav vengono utilizzate, oltre che da ŠKODA, anche da altri marchi del gruppo per i rispettivi modelli MQB con catena cinematica parzialmente elettrificata.

Per ŠKODA AUTO è particolarmente importante preparare in modo ampio e mirato i suoi collaboratori e tirocinanti nonché i dipendenti dei fornitori alle sfide dell'elettromobilità. Nel frattempo sono stati già circa 20'000 i collaboratori che hanno concluso con successo gli speciali corsi di formazione.

 

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb