Zafira Life e Astra: due ghiotte novità targate Opel

Le monovolume belle, flessibili ed efficienti si chiamano Zafira. Quanto iniziato con la prima generazione nel 1999, trova, precisamente 20 anni dopo, la sua degna...

Leggi tutto

È iniziata la prevendita del nuovo Multivan 6.1

È iniziata la prevendita del nuovo Multivan 6.1

L’originale della sua classe: il Bulli. Giunto alla sesta generazione e venduto in tutto il mondo con circa dodici milioni di esemplari. La quintessenza di «Form follows Function». La geniale combinazione di massimo sfruttamento dello spazio e design lineare era già offerta nella versione originale T1, presentata ai media nel 1949. Veicoli Commerciali Volkswagen porta ora questo modello cult nell’era della digitalizzazione: il Bulli 6.1 va online, a richiesta in modo completamente digitale, offre funzioni di guida semiautomatiche, presenta un aggiornamento degli equipaggiamenti e del design. I nuovi motori 2.0 TDI sono particolarmente efficienti e conformi alla nuova norma sulle emissioni Euro 6d TEMP. In Svizzera il nuovo Multivan 6.1 si può ordinare da subito e alla fine di novembre sarà disponibile presso i partner VW Veicoli Commerciali per un giro di prova.

 

Volkswagen ha ulteriormente sviluppato e perfezionato soprattutto la parte frontale del nuovo Bulli 6.1. Particolarmente incisiva è la calandra, ora nettamente più ampia, che forma un’unità stilistica con il nuovo paraurti. Il nuovo design della parte frontale evidenzia la larghezza e accentua il carisma del Bulli 6.1. 

Allways on
Volkswagen Veicoli Commerciali collega la nuova generazione del Bulli al mondo in modo più intenso che mai. Il cruscotto interamente rinnovato viene offerto per la prima volta con strumenti completamente digitali, nella forma del «digital cockpit», affiancato alla stessa altezza dai più recenti sistemi dell’infotainment modulare (MIB2 oppure MIB3). Il «digital cockpit» e il rispettivo sistema di infotainment formano assieme una nuova architettura digitale, dove tutti i sistemi di infotainment sono collegati a una Online-Connectivity-Unit (OCU) tramite l’eSIM integrata. Questa OCU fa da interfaccia per una serie di funzioni e servizi online inclusi nelle categorie «We Connect» e «We Connect Plus». Inoltre: in generale, la connessione online permette di impiegare nel Bulli 6.1 tecnologie totalmente nuove, come un comando vocale naturale: «Ehi Volkswagen» è già sufficiente ad assicurarsi l’attenzione del T6.1. Esempio di navigazione: per inserire la meta, la tastiera del display non serve più. Basta dire, ad esempio: «Vorrei andare al Museo Paul Klee di Berna» e il gioco è fatto. Con il comando vocale naturale il Bulli 6.1 raggiunge un nuovo e importante livello intuitivo nell’ambito dei comandi.

Sterzo elettromeccanico
Il T6.1 monta per la prima volta un servosterzo elettromeccanico, un nuovo sistema con due grandi vantaggi: a differenza della versione idraulica che sostituisce, il nuovo sterzo è regolabile secondo necessità e riduce così il consumo di carburante. Al tempo stesso la sua controllabilità apre l’accesso a molti nuovi sistemi di assistenza, tra cui ad esempio l’assistente per il mantenimento della corsia «Lane Assist»: registrando con una telecamera i limiti della carreggiata, aiuta il conducente a restare sulla corsia. Con «Park Assist» il sistema facilita invece le manovre per entrare e uscire dai parcheggi. Alla sua attivazione, il Bulli 6.1 si infila automaticamente nello spazio libero per poi uscirne con la stessa autonomia: il conducente non deve far altro che azionare acceleratore e freno e controllare l’ambiente circostante. Al resto pensa il sistema. Rispetto ai modelli precedenti il servosterzo elettromeccanico ha un rapporto di trasmissione più diretto, che rende il Bulli 6.1 tangibilmente più agile e preciso. Anche la messa a punto dell’assetto è stata ottimizzata, mentre i già noti sistemi di controllo di slittamento e freni sono stati integrati dalla funzione XDS, che migliora le caratteristiche di manovrabilità e trazione grazie a delicati interventi dei freni.

La combinazione di servosterzo elettromeccanico, sistemi di regolazione della dinamica di guida e nuova messa a punto dell’assetto regala al Multivan 6.1 una maneggevolezza e un divertimento al volante nettamente superiori, continuando a offrire il consueto comfort di guida, anche su lunghi tragitti.

Sistemi di assistenza di ultima generazione
La gamma di nuovi sistemi viene completata dal riconoscimento dei segnali stradali. La riuscita delle manovre manuali è invece assicurata dalla protezione fiancate del Crafter adattata per il T6.1, per ridurre il rischio di danni con l’ausilio di sensori a ultrasuoni. L’assistente per uscire dai parcheggi evita potenziali incidenti quando si fa retromarcia; il sistema avverte quando veicoli di qualsiasi tipo, pedoni o ciclisti si avvicinano lateralmente al retro del mezzo. Se il conducente non reagisce, il sistema si attiva autonomamente intervenendo sui freni. Un’altra novità: la regolazione automatica della distanza ACC opzionale dispone ora, in abbinamento al DSG, di una funzione stop-and-go: in città o in coda il Bulli 6.1 riparte automaticamente non appena il veicolo che lo precede accelera.

Equipaggiamento di serie ampliato
Il Multivan 6.1 viene offerto nelle tre linee di equipaggiamento «Trendline», «Comfortline» e «Highline». Volkswagen Veicoli Commerciali ha ampliato in modo tangibile l’equipaggiamento di serie del Multivan 6.1. Il Multivan 6.1 Trendline presenta ad esempio a bordo il sistema audio «Composition Colour» con touchscreen da 6,5 pollici, un azionamento elettrico della protezione per bambini delle portiere e un nuovo volante multifunzionale in pelle. L’abitacolo del Multivan è generalmente in «nero titanio», così come i rivestimenti dei sedili nella versione di serie. La linea di equipaggiamento «Trendline» viene consegnata con sedili in tessuto con motivo «Quadratic», mentre le maniglie delle portiere sono in cromo. Il Multivan 6.1 è inoltre impreziosito da applicazioni in look cromato e inserti verniciati in nero. I paraurti del Multivan hanno lo stesso colore della vettura già a partire dalla versione base «Trendline».

Il Multivan 6.1 Comfortline si distingue inoltre per la presenza del display multifunzionale «Premium», per gli inserti decorativi sul cruscotto e i rivestimenti laterali, per il pacchetto «Luce e visibilità» nonché per le interfacce USB aggiuntive nel compartimento passeggeri (serie a partire dal Multivan 6.1 Comfortline). Il Multivan 6.1 Comfortline è fornito di serie con il tessuto «Circuit». Le applicazioni dell’equipaggiamento «Comfortline» sono in look cromato (nelle bocchette di ventilazione, negli inserti del volante multifunzionale e nella bordatura del cambio), gli inserti sono verniciati in nero (ad es. attorno agli strumenti e al sistema infotainment) e i listelli decorativi in motivo «Bright Brushed grey» (cruscotto e rivestimento delle porte). Il retro dei sedili anteriori nella parte superiore è inoltre munito di due nuove tasche che offrono spazio aggiuntivo in cui riporre oggetti come lo smartphone. Il Multivan 6.1 Comfortline si distingue inoltre per le quattro ulteriori cornici cromate nella calandra.

L’equipaggiamento di serie del Multivan 6.1 Highline è stato a sua volta integrato con nuovi proiettori a LED, con gli altrettanto nuovi fanali posteriori a LED, con «Park Assist» (inclusi «ParkPilot» davanti e dietro nonché la funzione di frenata per le manovre di parcheggio), con il sistema di navigazione da 8 pollici «Discover Media» e con il «Digital Cockpit». In generale i gradini sono illuminati e recano la scritta indicante il relativo equipaggiamento. Il Multivan 6.1 Highline viene fornito di serie con inserti decorativi in «Pewter Wave grey» e sedili in «ArtVelours» (microfibra) nei due colori «Palladium» / «Nero titanio». Chi opta per le linee di equipaggiamento «Comfortline» e «Highline» può ordinare in via opzionale inserti decorativi in legno («Grey Woodgrain») e scegliere tra quattro equipaggiamenti in pelle: in «Nero titanio» o bicolore in «Moonrock» / «Nero titanio», «Marrakesch» / «Nero titanio» o «Palladium» / «Nero titanio». La versione di punta «Highline» è equipaggiata di serie con un pacchetto Cromo, contenente un’applicazione cromata che corre lungo la parte inferiore della carrozzeria.

Nuovi motori diesel ultramoderni
La propulsione è assicurata da motori diesel ultramoderni. L’efficiente turbodiesel a iniezione diretta (TDI) è disponibile nei livelli di potenza 66 kW / 90 CV, 81 kW / 110 CV, 110 kW / 150 CV e 146 KW / 199 CV. A partire da 150 CV i TDI possono essere combinati con la trazione integrale 4MOTION. Tutti i Bulli 6.1 TDI sono conformi alla più recente norma sulle emissioni Euro 6d TEMP-EAVP.
 
In Svizzera il nuovo Bulli 6.1 si può ordinare da subito e alla fine di novembre sarà disponibile presso i partner VW Veicoli Commerciali per un giro di prova. Il prezzo base del nuovo Multivan 6.1 è di 37’520.00 CHF, IVA incl.

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb