RENAULT LANCIA LA RIVOLUZIONARIA TECNOLOGIA IBRIDA E-TECH SUI SUOI MODELLI DI VOLUME

Il mondo delle auto, e in particolare quello delle motorizzazioni, è in continuo cambiamento. Necessaria riduzione di consumi ed emissioni di CO2, norme...

Leggi tutto

Al via le ordinazioni della nuova Tiguan

Al via le ordinazioni della nuova Tiguan

Da oggi sono aperte le prevendite della nuova Tiguan. Con questo restyling, ora il modello più venduto del marchio Volkswagen sfoggia non solo un design esterno più grintoso, ma anche una serie di novità tecnologiche, come le innovazioni a servizio della sostenibilità che contraddistinguono le varie motorizzazioni. Gli inediti sistemi di comando e assistenza della Tiguan garantiscono ancora più comfort e con il sistema d’infotainment di prossima generazione (MIB3) debuttano a bordo tanti nuovi servizi e funzioni online. Completa il modello un’ampia gamma di motorizzazioni, come TSI e TDI efficienti e per la prima volta sulla Tiguan anche una propulsione ibrida plug-in con un’autonomia in modalità puramente elettrica di 50 km (WLTP). Dopo qualche settimana si apriranno anche le ordinazioni della Tiguan R con 320 CV e trazione 4MOTION. Il prezzo base della Tiguan (TSI da 1,5 l con 96 kW/130 CV, cambio manuale a 6 marce) è di CHF 31’400.–. A partire da ottobre, presso i partner ufficiali Volkswagen sarà possibile prenotare un giro di prova sui primi veicoli.

L’attuale offerta della Tiguan si basa su quattro linee d’equipaggiamento. La versione base della Tiguan, tra le altre cose, dispone di fari a LED, volante multifunzionale in pelle, display multifunzionale «Premium», sistema proattivo di protezione degli occupanti in abbinamento al «Front Assist», infotainment di nuova generazione MIB3 con radio «Ready 2 Discover» (8 altoparlanti).

Dopodiché viene la linea d’equipaggiamento «Life», che in più offre abbaglianti automatici, la regolazione automatica della distanza ACC, il sistema wireless App-Connect, il climatizzatore automatico a tre zone e cerchi in lega leggera «Montana» da 17 pollici. Le due versioni top di gamma della nuova Tiguan prendono il nome di «Elegance» e «R-Line». Entrambe vantano di serie ulteriori funzionalità nonché sistemi d’assistenza e comfort e puntano sulla raffinatezza («Elegance») o sulla sportività («R-Line»). Per di più, l’abitacolo è impreziosito da un display da 9,5 pollici (Digital Cockpit) e da un’illuminazione ambiente di vari colori. La versione Elegance stupisce inoltre per il portellone posteriore elettrico, i fari a LED Matrix, l’impianto d’allarme antifurto con controllo volumetrico e protezione antitraino e il sistema di avviamento e chiusura senza chiave. La versione R-Line punta sulla dinamicità con cerchi in lega leggera da 19 pollici «Valencia», paraurti in stile R-Line nel colore della carrozzeria e un volante sportivo multifunzionale con bilancieri. Per chi vuole portare il comfort a livelli inediti vi sono poi vari sistemi di assistenza opzionali di ultima generazione come il «Travel Assist», che permette di attivare la guida assistita fino a 210 km/h. Inoltre, la Tiguan può essere arricchita da numerosi equipaggiamenti speciali come il tettuccio scorrevole panoramico e il gancio di traino ed è «always on» grazie all’offerta di infotainment di nuova generazione MIB3.

Fin da subito è disponibile una ricca gamma di motorizzazioni: i propulsori a benzina spaziano dal 1.5 TSI con 96 kW/130 CV e cambio manuale a 6 marce al 1.5 TSI da 110 kW/150 CV (a scelta con cambio manuale a 6 marce o cambio automatico DSG a 7 rapporti) fino al 2.0 TSI da 140 kW e 190 CV con cambio automatico DSG a 7 rapporti e trazione integrale 4Motion. A ciò si aggiungono poi i due motori TDI da 2,0 l con rispettivamente 110 kW/150 CV e 147 kW/200 CV in abbinamento al DSG a 7 rapporti e alla trazione integrale 4Motion. Il motore TDI, particolarmente apprezzato dai fan della Tiguan, ora è equipaggiato con due sistemi di iniezione AdBlue separati e disposti in successione e con catalizzatori SCR. Questa tecnologia «twin dosing» consente a Volkswagen di ridurre in modo significativo le emissioni di azoto (NOx) rispetto alla generazione precedente. Ma la grande novità in fatto di motorizzazione è rappresentata dalla Tiguan eHybrid con propulsione ibrida plug-in da 180 kW/245 CV. In modalità puramente elettrica, la nuova Tiguan eHybrid ha un’autonomia di 50 km a zero emissioni locali (WLTP). La velocità massima in modalità elettrica è di 130 km/h. Tutti i nuovi motori TSI e TDI della Tiguan soddisfano lo standard di emissioni Euro 6d-TEMP e, in linea di principio, sono dotati di filtro antiparticolato sia nelle versioni benzina che diesel.

A partire da ottobre, la nuova Tiguan sarà disponibile presso tutti i partner Volkswagen svizzeri per un giro di prova. E all’inizio dell’anno prossimo arriveranno anche le versioni Tiguan eHybrid e Tiguan R.

Dal 2007, la Tiguan è un caposaldo della gamma Volkswagen. Da ultimo arrivato, in men che non si dica il SUV compatto è diventato il modello di maggior successo del marchio e di tutto il gruppo Volkswagen. Con oltre 6 milioni di vetture prodotte dal 2007 a questa parte, la Tiguan è uno dei SUV più amati al mondo e il numero 1 indiscusso in Svizzera e in Europa. Con questo importante restyling estetico e tecnologico, ora Volkswagen è pronta a scrivere il prossimo capitolo della storia di successo del modello. 

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb