Maxus arriva il Svizzera con un utilitario leggero e un cabinato interamente a propulsione elettrica

Maxus è il primo marchio cinese che estende le sue attività in Europa con, dapprima, alcune varianti di veicoli utilitari leggeri. L’azienda cinese ha scelto, per la distribuzione dei suoi...

Leggi tutto

Nissan e.dams riconferma i suoi piloti da record per la nuova stagione della Formula E

Nissan e.dams riconferma i suoi piloti da record per la nuova stagione della Formula E

Dopo una stagione d’esordio all’insegna dei record, Sébastien Buemi e Oliver Rowland rappresenteranno la scuderia Nissan e.dams anche nel prossimo campionato di Formula E.

I due piloti si impegneranno ancora una volta a dimostrare la potenza e le prestazioni della tecnologia dei veicoli a emissioni zero Nissan nella sesta edizione della Formula E ABB FIA che si aprirà con una doppia sfida a Riad (Arabia Saudita) il 22 e 23 novembre prossimi. L’evento farà tappa a Santiago del Cile, Città del Messico, Hong Kong, Roma, Parigi, Seul, Berlino e New York prima del gran finale, una intensa due giorni che si svolgerà Londra il 25 e 26 luglio 2020.

Nel corso della quinta stagione, che ha fatto da prestigiosa vetrina alle tecnologie Nissan Intelligent Mobility, Buemi e Rowland hanno inanellato una serie di record in qualifica con ben 6 pole position in 13 gare. Sul finale di stagione, Buemi ha conquistato quattro podi consecutivi e il secondo posto della classifica piloti. Rowland, dal canto suo, ha accumulato il punteggio più alto fra gli esordienti (i rookie).

Michael Carcamo, Global Motorsports Director di Nissan, ha dichiarato: “La conquista dell’argento da Sébastien nella scorsa stagione e il suo spirito di squadra ci hanno convinti a rinnovare il contratto. Oliver ha dimostrato di saper apprendere rapidamente e ben presto ci siamo abituati a vedere il suo nome accanto ai tempi migliori. Sono senza dubbio un’accoppiata vincente.”

Nissan si è qualificata in tutte le sessioni di Super Pole, segnando un record di 16 presenze in questa fase tra Buemi e Rowland. I due piloti hanno piazzato i migliori crono in 17 sessioni di prove o qualifica, più di qualsiasi altro team.

La prima vittoria di Buemi è arrivata al penultimo appuntamento della quinta stagione, a New York, e lo svizzero è riuscito a mantenere il record di pilota di maggior successo nella storia della Formula E con 13 vittorie, 14 pole e sette giri veloci.

Rowland ha registrato il miglior tempo 10 volte tra prove e qualifiche, portando Nissan sul podio per la prima volta in assoluto a Sanya (Cina).

“Sébastien ha dato il massimo per sostenere Oliver alla sua prima esperienza”, racconta Carcamo. “Per lui contava solo far avanzare la squadra, anche quando Oliver spingeva di più. In Nissan si parlerà a lungo della prima vittoria che ci ha regalato.”

Nissan è stato il primo costruttore giapponese a gareggiare in Formula E la scorsa stagione, in collaborazione con il pluripremiato team e.dams. Il campionato è un’occasione per condividere con gli appassionati di motori in tutto il mondo le emozioni che i veicoli a zero emissioni possono trasmettere, oltre che un banco di prova per le tecnologie della mobilità futura.

DICHIARAZIONI DEI PILOTI

Sébastien Buemi

“Nella quinta stagione abbiano trovato un buon passo e spero che ripartiremo da lì. Per il sesto campionato scenderanno in campo nuovi costruttori, ma noi abbiamo già accumulato esperienza come squadra, quindi saremo più competitivi.”

“Avere ancora Oliver al mio fianco sarà grandioso. La continuità è importante: avere già un anno di lavoro insieme alle spalle giocherà a nostro favore. Oliver è stato fortissimo lo scorso anno. Voglio batterlo, ma dobbiamo essere veloci entrambi per far avanzare il team. Avere un compagno di squadra che spinge sull’acceleratore aiuta a migliorarmi.”

Oliver Rowland

“Sono soddisfatto della prima stagione, ma adesso è il momento di prepararsi ancora meglio per la seconda e ripresentarmi alla linea di partenza ancora più forte. Ho affrontato il quinto campionato con poca esperienza, ma credo di essermela cavata. Mi sono trovato bene con il team, mi hanno sostenuto tutti.”

“La prima stagione con Seb è stata incredibile. Ho imparato tanto da lui. Sono certo che il nostro stimolarci a vicenda sia positivo anche per la squadra. Questa volta avrò anche molto più tempo per prepararmi e lavorare con i tecnici per capire come conformare la vettura alle mie esigenze. Questo farà un’enorme differenza. Voglio essere ancora più competitivo e iniziare a vincere.”

 

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb