Honda HR-V, una nuova generazione di SUV compatti con tante migliorie

ll nuovo Honda HRV è il SUV compatto della Casa giapponese ad oggi più sofisticato. Design esterno più sportivo, interni con materiali notevolmente migliorati e...

Leggi tutto

Doppietta Lamborghini con Emil Frey Racing nel primo round del GT Open

Doppietta Lamborghini con Emil Frey Racing nel primo round del GT Open

È un’apertura firmata tutta Lamborghini, quella dell’International GT Open al Paul Ricard. Sul circuito francese doppietta del team Emil Frey Racing, alla sua prima apparizione con le Huracán GT3 Evo.

 

A imporsi nella gara di sabato è stato l’equipaggio formato da Albert Costa e Giacomo Altoè, pilota cresciuto nello Young Drivers Program di Lamborghini Squadra Corse e campione in carica del Campionato Italiano Gran Turismo. Domenica successo in Gara 2 per i loro compagni di squadra Norbert Siedler e Mikaël Grenier.

 

Quarto alla fine della prima sessione di qualifica, in Gara 1 Costa è stato autore con la Lamborghini n. 63 di un primo “stint” impeccabile, che lo ha visto dopo soli quattro minuti guadagnare una posizione. Dopo le soste Altoè è rientrato in pista terzo ma alla mezzora dallo scadere del tempo ha operato un magnifico sorpasso sulla McLaren di Marcelo Hahn, superando poi anche la Mercedes di Miguel Ramos. Il giovane italiano (18 anni) è stato quindi abile negli ultimi minuti a mantenere la posizione di testa.

 

Perfetta in Gara 2 la condotta di Siedler e Grenier sulla Lamborghini n. 14, che hanno costruito la vittoria dopo il pit-stop, mettendo in atto un’ottima strategia e senza commettere alcun errore. Bene ancora Altoè, terzo nelle fasi iniziali condizionate da una safety car. Il tempo aggiuntivo di 15 secondi che ha dovuto scontare nella sosta in conseguenza della vittoria di Gara 1, ha fatto poi scivolare Costa in quarta posizione.

 

Quinto posto assoluto e successo nella classe Pro-Am per Raffaele Giammaria e Liang Jatong, con la Lamborghini n. 19 del team Raton Racing by Target.

 

Nello stesso weekend ottimo inizio nell’ADAC GT Masters per Franck Perera e Rolf Ineichen, terzi in Gara 2 sul tracciato tedesco di Oschersleben al volante della Lamborghini n. 82 del team Orange1 by GRT Grasser. Sfortuna per i compagni di squadra Mirko Bortolotti e Christian Engelhart, con l’italiano autore della pole nella seconda sessione di qualifica sotto la pioggia con la Huracán GT3 Evo n. 63. In testa durante tutto il suo primo “stint” di guida, è stato costretto a  sostituire la gomma posteriore sinistra per una perdita di pressione a causa di un detrito, imprevisto che ha relegato l’equipaggio fuori dalla lotta per il podio.

 

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb