Honda HR-V, una nuova generazione di SUV compatti con tante migliorie

ll nuovo Honda HRV è il SUV compatto della Casa giapponese ad oggi più sofisticato. Design esterno più sportivo, interni con materiali notevolmente migliorati e...

Leggi tutto

Hyundai Motor e H2 Energy firmano una joint venture per promuovere la mobilità a idrogeno in Europa

Hyundai Motor e H2 Energy firmano una joint venture per promuovere la mobilità a idrogeno in Europa

Hyundai Motor Company e H2 Energy AG hanno annunciato oggi la firma di una joint venture, Hyundai Hydrogen Mobility, finalizzato a prendere l'iniziativa nel promettente ecosistema della mobilità a idrogeno in Europa.

Per rendere operativa la joint venture, Hyundai Motor fornirà 1’600 veicoli pesanti elettrici a celle a combustibile a Hyundai Hydrogen Mobility dal 2019 fino al 2025. L'iniziativa imprenditoriale fornirà in leasing buona parte di questi camion alimentati a idrogeno all'associazione Mobilità H2 Svizzera, che include le principali aziende di gestori delle stazioni di rifornimento, principali, dei trasporti e della logistica, come pure a vari altri attori del settore industriale che promuovono la mobilità a idrogeno in Svizzera.

La joint venture intende inoltre espandere la sua presenza sul mercato ad altri paesi europei oltre alla Svizzera.

Hyundai Hydrogen Mobility progetta inoltre di penetrare il mercato di vendita dell'idrogeno mediante una società consociata che produce e distribuisce l'idrogeno in Svizzera, con le prospettive di sbarcare in altri paesi europei.    

Con la fondazione di Hyundai Hydrogen Mobility, Hyundai intende acquisire una solida base in Svizzera, dove ci si attende un aumento della domanda di camion a celle a combustibile a causa dell’onerosa tassa sul traffico pesante per gli autocarri diesel che incoraggerà i gestori di flotte di camion diesel a passare a veicoli a zero emissioni.

A lungo termine, Hyundai intende conquistare una posizione d'avanguardia e sostenibile sul mercato europeo dei veicoli commerciali elettrici a celle a combustibile, sostenendo sempre più la mobilità verde a fronte delle severe normative finalizzate a ridurre le emissioni di CO2.

«Con l'accordo di oggi, Hyundai Motor rafforzerà le sue attività commerciali nell'ecosistema della mobilità a idrogeno in Svizzera e in altri paesi. L'iniziativa imprenditoriale ci permetterà di compiere il primo passo per entrare con successo nel grande mercato europeo con i nostri camion elettrici a celle a combustibile», afferma In Cheol Lee, vice presidente esecutivo e responsabile della divisione veicoli commerciali di Hyundai Motor. «Grazie al futuro successo del primo modello di commercializzazione al mondo per autocarri a idrogeno, Hyundai Motor preserverà la sua capacità tecnologica quale costruttore automobilistico globale innovativo ed ecologicamente impegnato.»

H2 Energy possiede le capacità a livello industriale in seno all’ecosistema dell'idrogeno in Svizzera, che include produzione e fornitura di idrogeno, stazioni di rifornimento, acquisizione di veicoli a celle a combustibile e altri settori. La società offre inoltre soluzioni tecniche e di consulenza, attingendo alla sua competenza ingegneristica, alla sua vasta infrastruttura, alla solida presenza sul mercato e a stretti rapporti con il settore industriale.  

«Ancora una volta Hyundai è all'altezza del suo ruolo di leader mondiale nel campo della tecnologia dell'idrogeno. Questa volta Hyundai ha dato il via a uno slancio inarrestabile verso la mobilità ecocompatibile per i veicoli pesanti in Europa e oltre», afferma Rolf Huber, presidente di H2 Energy. «Siamo orgogliosi di assumere un ruolo attivo in questo progetto pionieristico nel quadro di una joint venture. Oltre a supportare il commercio dei camion a idrogeno, H2 Energy creerà il relativo ecosistema in grado di adattarsi flessibilmente all'operatività di questi veicoli.»

Dopo l'ampliamento necessario per rispondere alla domanda in Europa, Hyundai lancerà la sua attività di veicoli commerciali a celle a combustibile in altre regioni del mondo, inclusi gli Stati Uniti e il mercato nazionale in Corea.

Hyundai Motor è un leader mondiale nello sviluppo della tecnologia a idrogeno e nel 2013 è stato il primo costruttore automobilistico al mondo a commercializzare i veicoli elettrici a celle a combustibile con il lancio della ix35 Fuel Cell (nota anche con il nome di Tucson Fuel Cell in alcuni mercati). All-New Hyundai NEXO – la seconda generazione di veicoli a celle a combustibile Hyundai, dotata di un'autonomia di 609 chilometri con un pieno (secondo gli standard di certificazione coreani) – emette unicamente vapore acqueo e purifica l'aria mentre viaggia.

Rispetto alla propulsione elettrica a batteria, la tecnologia propulsiva elettrica a idrogeno per grandi veicoli commerciali come autocarri o autobus offre diversi vantaggi. La tecnologia a celle a combustibile consente di guadagnare spazio di carico e riduce il peso del veicolo e si rivela una fonte energetica più efficiente dal profilo dei costi, che aumenta progressivamente con l'aumento delle dimensione del veicolo. Pertanto la tecnologia offre una vasta gamma di possibili applicazioni nel settore del trasporto commerciale.

La motorizzazione a celle a combustibile di Hyundai Motor offre una soluzione propulsiva esclusiva per i veicoli d'uso quotidiano, dalle autovetture ai veicoli commerciali. Rappresenta l'impegno costante dell'azienda a favore della mobilità sostenibile.

Hyundai Motor Group ha iniziato a promuovere la crescita delle celle a combustibile e delle relative industrie nel mondo nell'ambito della sua FCEV Vision 2030. La visione mira a creare una società a idrogeno a livello mondiale, che sfrutta le tecnologie dell'idrogeno al di là del settore dei trasporti.

 

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb