Maxus arriva il Svizzera con un utilitario leggero e un cabinato interamente a propulsione elettrica

Maxus è il primo marchio cinese che estende le sue attività in Europa con, dapprima, alcune varianti di veicoli utilitari leggeri. L’azienda cinese ha scelto, per la distribuzione dei suoi...

Leggi tutto

Una visione che diventa realtà: prima mondiale dell’ID.3

Una visione che diventa realtà: prima mondiale dell’ID.3

Già alla vigilia del Salone Internazionale dell’Automobile (IAA) di Francoforte, Volkswagen presenta la rivoluzionaria ID.3. Per il marchio è il simbolo di una nuova era. Con l’ID.3, Volkswagen amplia la sua gamma con il primo modello di una generazione completamente nuova di veicoli puramente elettrici: a zero emissioni a livello locale, estremamente efficienti e completamente interconnessi. Nel contempo l’ID.3 rispecchia il nuovo orientamento del marchio Volkswagen ed è il primo modello con il nuovo logo della casa tedesca.

„L’ID.3 è un’auto versatile adatta all’uso quotidiano. È compatta, maneggevole come un’utilitaria e offre l’abitacolo di un’auto di medie dimensioni. Combina un design interessante a una tecnologia innovativa e autonomie elevate“, così la descrive Silke Bagschik, responsabile vendite e marketing della famiglia ID., alla vigilia dell’IAA. 

Con l’ID.3, Volkswagen entra in una nuova era della mobilità rispettosa del clima. Il primo modello della serie ID. è a zero emissioni di CO2, colpisce per l’elevata dinamica di guida caratteristica delle auto elettriche ed è completamente interconnesso. Come tutti i futuri modelli ID., si basa sulla nuova piattaforma modulare per auto elettriche (MEB), progettata appositamente per questo tipo di propulsione.

Grazie a un DNA del design di nuova concezione, l’ID.3 si riconosce subito come auto a emissioni zero. Creata per un futuro elettrizzante, porta una nuova qualità del design nella classe delle compatte. „Volkswagen viaggia verso il futuro con l’ID.3“, afferma Klaus Bischoff, responsabile del design del marchio Volkswagen, e continua: „il linguaggio delle forme naturale e l’esperienza di guida assolutamente intuitiva evidenziano una nuova mentalità elettrica“.

Anche l’interno è rivoluzionario. Il passo ruote lungo del layout MEB e gli sbalzi molto corti della carrozzeria si traducono in un abitacolo particolarmente grande, l’Open Space. Con lo spazio che ne deriva e la conseguente sensazione di ampiezza, l’ID.3 a cinque posti stabilisce nuovi standard nella classe delle compatte.

A bordo, grazie agli indicatori e ai comandi digitali completamente ridisegnati, ogni conducente si troverà a suo agio rapidamente e intuitivamente. Oltre al display nel cruscotto, un display touch di nuova concezione, posizionato centralmente, con una diagonale dello schermo di dieci pollici, fornisce al conducente tutte le informazioni importanti.

Anche la nuova ID. Light supporta nella navigazione con una fascia a LED e può, ad esempio, invitare il conducente a frenare in caso di pericolo. Tutti gli elementi di comando – anche quelli sul volante multifunzionale regolabile elettricamente – si azionano tramite funzioni touch con tasti a sfioramento. Solo gli alzacristalli e i lampeggiatori si azionano ancora con interruttori tattili. Inoltre, c’è un intelligente comando vocale „Natural Voice“. L’ID.3 si collega allo smartphone in pochi secondi tramite App-Connect.

All’inizio della produzione, l’ID.3 è offerta con tre dimensioni della batteria. La variante di base dispone di un valore energetico utilizzabile di 45 kWh e un’autonomia elettrica fino a 330 chilometri (WLTP). Il prezzo di base di questa versione dell’ID.3 è di circa fr. 32’000.– in Svizzera (prezzo indicativo). Segue una variante di batteria da 58 kWh; in questo caso l’ID.3 offre un’autonomia fino a 420 chilometri (WLTP). Il valore energetico della variante di batteria più grande è di 77 kWh, con un’autonomia elettrica fino a 550 chilometri (WLTP). Grazie alla sua capacità di ricarica rapida, nell’ID.3 si possono ricaricare in 30 minuti circa 290 chilometri di autonomia (WLTP) con una potenza di ricarica di 100 kW.

Le batterie sono integrate nel pianale del veicolo. Questa posizione ha un effetto positivo sulla dinamica di guida, in quanto il baricentro dell’ID.3 si sposta verso il basso. Inoltre, l’ID.3 è caratterizzata da una distribuzione ottimale del peso tra l’asse anteriore e quello posteriore.

ID.3 1st – L’edizione limitata di lancio dal ricco equipaggiamento

Già nel maggio di quest’anno, Volkswagen ha iniziato il pre-booking dell’ID.3 1st, l’edizione limitata di lancio. Le persone interessate in Svizzera possono riservare senza impegno uno slot di produzione per l’ID.3 1st per un importo di fr. 1500.–. Attualmente, tutte le sedi di produzione svizzere sono prenotate. Rimane tuttavia ancora la possibilità di avere una ID.3 1st: le persone interessate possono continuare a registrarsi online nella lista di attesa su prebooking.volkswagen.ch. Dalla fine di quest’anno, per i pre-booker il sogno si concretizzerà quando passeranno alla fase di ordinazione con i rispettivi rivenditori.

La prima edizione dell’ID.3 1st ha la batteria da 58 kWh ed è azionata da un motore elettrico sull’asse posteriore che eroga 150 kW e sprigiona una coppia massima di 310 Newton metri. Il modello a cinque porte raggiunge così una velocità massima di 160 km/h.

Volkswagen offre l’ID.3 1st in tre configurazioni fisse armonizzate alle esigenze tipiche dei clienti. In Svizzera solo la ID.3 1st Max, e quindi la versione top di gamma dei tre modelli disponibili, ha tutte le caratteristiche principali dell’equipaggiamento, garantendo così ai primi interessati elvetici tutti i nuovi clou tecnologici nelle loro ID.3 1ST. I clienti possono anche scegliere tra diverse verniciature esterne.

L’equipaggiamento dell’ID.3 1st Max comprende di serie un sistema di radionavigazione con ricezione radio digitale DAB+ e un sistema audio „Beats“. Altre chicche tecniche sono il display head-up a realtà aumentata (AR), la predisposizione per cellulare con ricarica induttiva e il sistema di accesso senza chiave Kessy Advanced. Inoltre, la prima edizione è dotata di una regolazione automatica della distanza ACC, un assistente per il mantenimento della corsia con Emergency Assist, un assistente per il cambio corsia e una telecamera per retromarcia.

Nell’abitacolo, l’ID.3 1st Max presenta inoltre di sedili comfort, sedili e volante riscaldabili, braccioli anteriori e console centrale con due porte USB-C. L’illuminazione ambiente di serie e l’ampio tetto panoramico in vetro sono ulteriori raffinatezze estetiche. L’equipaggiamento esterno include vetri oscurati, fari a LED Matrix e luci di posizione, luci stop e indicatori di direzione posteriori Matrix. I cerchioni in alluminio da 20 pollici e il pacchetto Style esterno in argento completano il design dell’ ID.3 1st Max. Un cavo di ricarica modalità 2 è fornito di serie.

 

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb