Michelin e GM presentano il primo pneumatico senza aria

Michelin e General Motors hanno presentato a Movin’On, il summit per la mobilità sostenibile, una nuova generazione di pneumatici airless per auto, il prototipo...

Leggi tutto

New Hyundai Tucson 1.6 CRDi diventa un Mildhybrid

New Hyundai Tucson 1.6 CRDi diventa un Mildhybrid

Hyundai dimostra, una volta in più, il suo impegno nell’elettrificazione dei motori a propulsione convenzionale. Dopo il Tucson 2.0 CRDi Mildhybrid, il Marchio porta sul mercato, a partire dall’estate 2019, un secondo modello equipaggiato con l’innovativa tecnologia 48-Volt. In Svizzera il New Hyundai Tucson 1.6 CRDi 48V Mildhybrid sarà proposto nelle varianti di allestimento Amplia e Vertex.

Maggior piacere alla guida ed emissioni ridotte

Nel Tucson 1.6 CRDi Mildhybrid, Hyundai combina i vantaggi del potente e confortevole motore 1,6 litri diesel da 100 kW/136 CV con l’innovativa ed efficiente tecnologia 48-Volt. Il sistema si compone di una batteria a 48 Volt, un Mild Hybrid Starter Generator (MHSG) e un convertitore LDC (Low Voltage DC/DC). In aggiunta al sistema elettrico a 48 V, il modello è inoltre equipaggiato con il tradizionale sistema a 12 V, collegato a quello 48 V attraverso un convertitore.

Lo Starter Generator è collegato con una cinghia all’albero motore del propulsore diesel generando energia cinetica, in caso di forti accelerazioni, fino a 12 kW e una coppia di 55 Nm. Se il conducente accelera moderatamente, il generatore 48 Volt riduce l’impegno del motore a combustione e utilizza l’energia della batteria litio-ioni-polimeri da 0,44 kWh che viene alloggiata sono il piano del vano bagagli. Lo Starter Generator lavora come una dinamo e accumula energia in frenata o decelerazione, rendendo l’energia nuovamente disponibile in caso di ripartenza. In questo modo la tecnologia 48-Volt riduce i consumi e le emissioni fino al sette percento secondo lo standard WLTP.

Funzione Start-Stop migliorata estesa fino a 30 km/h

I vantaggi del sistema sviluppato da Hyundai si apprezzano specialmente nel traffico cittadino. Lo Starter Generator 48-Volt si incarica, al contrario di uno Starter convenzionale che entra in azione solo per la prima partenza del motore, della partenza (tempo impiegato 0,2 secondi) del propulsore in modo veloce e silenzioso. A velocità costante, a dipendenza del carico della batteria 48 Volt, il sistema disaccoppia lo Starter Generator dal motore oppure lo utilizzata per la ricarica, pure fino a 12 kW. Un altro vantaggio: il sistema Start-Stop viene attivato a una velocità fino ai 30 km/h. In questo modo il motore diesel viene staccato molto prima rispetto ai sistemi Start-Stop convenzionali. Per esempio quando il veicolo «scivola» verso un semaforo rosso. Tutte le funzioni vengono gestite dal sistema in maniera completamente automatica.

Hyundai è pioniere nella propulsione alternativa

Con la seconda motorizzazione Mildhybrid, applicata al modello top seller di Hyundai in Europa, il Marchio dimostra che la sua strategia di elettrificazione dei suoi veicoli prosegue con impegno e rende le tecnologie pulite accessibili a un numero ancora maggiore di clienti. Il Sistema Mildhybrid offre quindi un eccezionale compromesso tra prezzi di acquisizione, piacere di guida, riduzione dei consumi e delle emissioni.

Hyundai è intenzionata a impiegare la tecnologia 48-Volt anche per altri motori e integrarla in altri modelli al fine di proseguire nel suo ruolo guida nello sviluppo e nella produzione di propulsori alternativi. Già ora la Marca propone la Hyundai IONIQ, un veicolo sviluppato sin dall’inizio per essere equipaggiato con tre differenti sistemi di propulsione alternativa. Così il cliente IONIQ può scegliere tra la versione Hybrid, Plug In Hybrid e interamente elettrica. Anche il nuovo SUV Kona è disponibile in varianti completamente a propulsione elettrica. Con la Hyundai NEXO la Casa coreana propone alla sua clientela la seconda generazione di veicoli elettrici a celle di combustibile. Hyundai è quindi il solo costruttore che già da subito mette a disposizione su veicoli di serie le principali varianti delle propulsioni alternative.

 

CSS Valid | XHTML Valid | Copyright © autoestrada 2018 All rights reserved. - Note legali - Created 2012 aa-arts - Restyling 2013 laio Design - Restyling 2016 Laio Design - UPDATE 2018 AMWeb